Tra i relatori del prossimo Amsterdam Dance Event (ADE) ci saranno anche Jean-Michel Jarre e Nile Rodgers, ormai è ufficiale. Il festival più grande del mondo e la più importante conferenza di business globale per la musica elettronica, ha annunciato la sua selezione di artisti. Oltre al francese e all’americano ci saranno anche Amelie Lens, Axwell /\ Ingrosso, Broederliefde, CIFIKA, Oliver Heldens, Ricardo Villalobos, Sasha e tantissimi altri.

Dal 17 ottobre al 21 ottobre, l’organizzazione prevede oltre 2500 artisti in 200 location da record, facendo di Amsterdam l’epicentro dell’industria della musica elettronica globale per cinque giorni consecutivi. Oltre all’obiettivo precedentemente annunciato in Corea del Sud, anche l’edizione di quest’anno paga pegno ai 30 anni di dance olandese sia nel programma diurno che notturno. Questo autunno segna esattamente il trentesimo anniversario di quando la nuova ondata di musica ha iniziato la sua ricca storia. L’Amsterdam Dance Event (ADE) prende il via mercoledì 17 ottobre con un concerto di apertura che quest’anno vede impegnati Colin Benders e la Metropole Orkest. L’organizzazione si aspetta oltre 400mila visitatori da entrambi gli sfondi nazionali e globali per la sua 23a edizione.

Durante ADE, la capitale olandese ospita una miriade di eventi da innumerevoli tavole rotonde alla conferenza principale attraverso esibizioni pop-up, scuole tecnologiche e persino un concorso di cucina. L’evento è uno dei punti salienti del calendario dell’industria della musica elettronica con i delegati che arrivano da tutto il mondo per fare rete, collaborare e colpire la pista da ballo. L’impatto di ADE è sentito in tutto il settore ogni anno, con migliaia di incontri che si verificano in tutta la città, creando nuove relazioni e aiutando molti aspetti della scena della musica da ballo a continuare a prosperare, dagli studi dei più grandi produttori in circolazione. L’Who Is Who delle superstar della dance sarà presente come ogni anno, organizzando feste nella maggior parte dei club della città, dagli spazi intimi, sotterranei e stravaganti, sino ai superclub. Eventi diurni ma anche notturni che permettono di espandere la propria attività professionale.

Prova la tecnologia più recente
Ogni anno i giganti della tecnologia del settore arrivano ad Amsterdam per presentare l’industria musicale con i loro ultimi sviluppi. Ableton, Pioneer, Native Instruments e molti altri produttori di hardware vedono ADE come la piattaforma perfetta per offrire nuovi concetti e innovazioni ai delegati. Ad ADE Sound Lab troverà spazio una vasta gamma di attrezzature da studio e attrezzature progettate per coloro che hanno un debole per le esibizioni dal vivo. Artisti contemporanei come Bonobo e Joseph Capriati terranno dei panel a fianco di nomi leggendari come Orbital e tanti altri. Tra i relatori già annunciati ci sono Alex Boateng, capo della divisione urban di Island Records, Bruce Carbone A&R di Def Jam e Shanti Das, che parlerà di salute mentale e della sua campagna “Silencing The Shame”.

Per il programma completo e ulteriori informazioni su ADE: www.a-d-e.nl


Rispondi