News

ANGEL MORAES, LA LEGGENDA DELLA HOUSE NEWYORKESE È MORTO ALL’ETÀ DI 55 ANNI

Il venerato DJ house e produttore Angel Moraes è morto all’età di 55 anni.

Secondo un post sulla pagina Facebook dell’artista nato a Brooklyn, è morto “bruscamente” il 27 febbraio “circondato dalle persone che lo amavano incondizionatamente“.

Angel è morto ieri all’improvviso”, si legge nella dichiarazione. “Muore circondato dalle persone che lo amavano incondizionatamente. Chris, i bambini e io.
Non so cosa scrivere. È così doloroso. Ma preferisco che tu lo senta da me. Ha vissuto una vita piena e mi ha sempre detto: quando morirò, non avrò rimpianti perché ho vissuto una vita fantastica.
È uno dei pochi che ha realizzato tutto ciò a cui si è dedicato … ma avevamo ancora così tanti progetti per il futuro. Questo non ha senso. Farò una cerimonia a Montreal e una a New York. Vi terrò aggiornati ragazzi.

Nato nel 1965, Moraes è apparso sulla scena newyorkese tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90. Era considerato uno dei migliori artisti house dell’epoca, gestiva l’amata etichetta Hot ‘N’ Spycy insieme a Jeffrey Rodman e produceva successi come “Release Yourself“, “Heaven Knows (I Can’t Understand)” con Basil Roderick ” e “Welcome To The Factory” con Sally Cortez, oltre a remix per artisti del calibro di Pet Shop Boys, KD Lang e Jaydee.
Nel 1998, ha co-fondato il nightclub Stereo a Montreal.

 

Loading...

PRESSBEAT

PRESSBEAT - Free Kulture Magazine. Storico marchio del gruppo GAARAGE, nato nel 2004 come negozio di dischi e, come per il marchio FABRIC LIVE, muta la propria identità, divenendo WEB MAGAZINE. Con lo stesso concept iniziale, anche se con differenti modalità, PRESSBEAT nasce per #RACCONTARE e #CONDIVIDERE tutte le sfumature del BEAT, dalle più celebri label, dj's e produttori...

Related Articles

Rispondi

Back to top button