News
Trending

Capriati è stato operato: prima svolta dopo l’accoltellamento. Paura per la madre

Prime notizie positive nella vicenda di Joseph Capriati, accoltellato ieri sera dal padre Pietro al termine di un litigio. Ricoverato da ieri, all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dopo essere stato ferito all’addome con un coltello da cucina, Joseph è uscito da poco dalla sala operatoria e l’intervento sembra essere andato a buon fine. A breve potrebbe essere dichiarato fuori pericolo.

Sul fronte delle indagini, chiarite le dinamiche e le motivazioni: da quanto ricostruito dagli agenti della Questura di Caserta, la lite iniziata nella casa paterna, nella frazione di Falciano, è degenerata, è il dj avrebbe sferrato un pugno al padre durante una colluttazione, al quale, il padre ha risposto accoltellandolo.

Paura anche per la madre che è stata colta da un lieve malore causato dallo choc per la vicenda ed è stata costretta a ricorrere alle cure dei medici. Nelle prossime ore il padre Pietro, agente di polizia penitenziaria, e in stato di fermo presso il carcere militare di Santa Maria Capua Vetere, sarà ascoltato dal gip per l’udienza di convalida: risponde di tentato omicidio.

Joseph Capriati vive in Spagna, ma è tornato a Caserta (città alla quale è molto legato) dopo lo scoppio della pandemia da Covid-19 che ha, di fatto, bloccato tutto il settore degli eventi musicali e delle discoteche. Ha preferito tornare a casa, per stare insieme alla famiglia ed agli amici: ma nessuno si sarebbe atteso un epilogo del genere, anche per la grande considerazione che il padre ha sempre manifestato nei confronti del figlio.

PRESSBEAT

PRESSBEAT - Free Kulture Magazine. Storico marchio del gruppo GAARAGE, nato nel 2004 come negozio di dischi e, come per il marchio FABRIC LIVE, muta la propria identità, divenendo WEB MAGAZINE. Con lo stesso concept iniziale, anche se con differenti modalità, PRESSBEAT nasce per #RACCONTARE e #CONDIVIDERE tutte le sfumature del BEAT, dalle più celebri label, dj's e produttori...

Related Articles

Rispondi

Back to top button