Mercoledì 13 giugno 2018 è convocata a Roma l’Assemblea Generale della SIAE, ente pubblico economico a base associativa. All’Ordine del Giorno la nomina dei componenti del Consiglio di Sorveglianza. Il Consiglio di Sorveglianza è composto da 36 membri in rappresentanza di tutti gli associati SIAE; elegge Consiglio di Gestione e Presidente. Trai i suoi compiti quelli di dare indirizzi politici e strategici e l’approvazione consuntivi.

La SIAE è un’associazione che agisce in nome e per conto dei propri associati; la compattezza di chi lavora per i diritti d’autore consente di trattare compensi adeguati con i vari utilizzatori dei medesimi. È nell’interesse di tutti avere riscontro per il proprio lavoro, ne deriva una sorta di vero e proprio stipendio per i creativi”.

Parole di Pierangelo Mauri (nella foto), da dieci anni componente degli organi sociali SIAE e ricanditato per il Consiglio di Sorveglianza con la lista SIAE Next, il cui sito internet è on line da pochi giorni.

Con la sua società Dipiù Music, Mauri cura le edizioni tra gli altri di Christian Marchi, Enrico Sangiuliano, Dj Ross, Flashmob, Franco Moiraghi, Leandro Da Silva, Lush&Simon, Marnik, Max Zotti, SDJM. Un vero e proprio network di dj e produttori di musica elettronica.

www.siaenext.com

 


Rispondi