Sabato 6 ottobre dalle ore 15 alle 18 presso il BigBiz Studio di via Sabotino 5 a Brescia si terrà una Open Lecture su Spotify e su come è cambiato il modo di produrre musica. “La musica, parlando in particolare della dance elettronica, ha subito, nel corso degli ultimi lustri, dei grossi cambiamenti sia sotto il profilo delle modalità di produzione, che della fruizione”, spiegano i ragazzi di BigBiz. “Dai software ai club, ai sample a Spotify, come è cambiato il modo di pensare ad una produzione? Come cambia la stesura in base alla fruizione e al supporto? L’idea è quella di coinvolgere attivamente il pubblico a stabilire le differenze tra le tracce da festival, club, Spotify o radio. Sia per quanto riguarda la stesura che per quanto riguarda la timbrica. Siamo davvero così liberi di produrre la nostra musica? Ci siamo posti queste domande”.

L’ospite è Riccardo Sada, giornalista, influencer, docente, scrittore e produttore; si occupa di clubbing, djing, produzione musicale, musica elettronica, e mondo della notte. SadaTv è il canale televisivo presente sul web attraverso YouTube. Socio fondatore di Danceland, presiede Sindacato del Suono, ideatore di Gruppo Italiano Giornalisti di Clubbing, fondatore di Midance, scrive per riviste quali DJ Mag Italia, Danceland, BigBox, MFM, Stadio5 e siti come Tilllate.World Italia, OMNE, MusicAccelerator.tv and ClubTelevision.tv.

All’inizio della Open Lecture verrà presentata l’associazione e le masterclass e i corsi di produzione, djing e sound design. Sarà possibile visitare gli studi di registrazione e parlare direttamente con i docenti. Gli interventi saranno di Paolo Aliberti e Dario Khademi (Music Producer, Sound Designer, Sound Engineer BigBiz Studio).


Rispondi