Firstplanet presenta il nuovo singolo della coppia più innovativa in circolazione a livello di ricerca e di sperimentazione. “My Noise” è il nuovo brano di Watt & Jack, probabilmente la coppia più scaltra e coraggiosa nello sperimentare nuovi suoni combinando tra l’altro più generi musicali. La traccia finisce sul canale più aperto alle nuove e stravaganti proposte, quello di Firstplanet (appartenente alla piattaforma Media Records EVO). Dopo “That Love Again”, “Pressure”, “Neverland”, e, con Firstplanet, “Enjoy (La Pasta)” e “Batti Le Mani”, tocca ora a “My Noise”.

Come è nato “My Noise”? Ce lo spiega direttamente il duo.
“’My Noise’ nasce come tutte le produzioni a cui ci approcciamo, cioè dalla ricerca delle sonorità, che ci porta via moltissimo tempo, e poi alla realizzazione dei drop, che scartiamo finché non ci piacciono. Nel caso specifico di ‘My Noise’, lo avevamo concepito strumentale finché non avessimo avuto la necessità di inserire un campione vocale, che ha dato più personalità al brano stesso”.
Come vi approcciate alla produzione?
“La prima cosa è avere una mentalità libera e cosciente, e non copiare il sound di altri, bensì esprimere la propria creatività. Oggi riteniamo che con l’aiuto della tecnologia ci sia spazio di espressione infinita, quindi cerchiamo di essere più originali possibile”.
Che differenza c’è tra Watt & Jack e i Brothers a livello di sound?
“La differenza sta nel genere. Mentre le produzioni dei Brothers le possiamo considerare dance pop e più radiofoniche, il progetto Watt & Jack mira a sonorità più club lasciando spazio a una maggior sperimentazione sia nella struttura del disco che nella scelta sonora (anche se dobbiamo ammettere che ‘Forever Young’, l’ultimo dei Brothers, ha sonorità molto ricercate)”.
State lavorando a un nuovo singolo?
“Sì. Fatta una produzione ci rimettiamo sotto per creare nuovi brani, ma vogliamo far capire un concetto: una volta concluso un brano, è come se avvertissimo l’esigenza di spingerci oltre, per sfidare noi stessi a realizzare qualcosa di più bello e speciale rispetto a ciò che è stato precedentemente realizzato”.


Rispondi