La notizia ha iniziato a circolare questa mattina ma le conferme sono arrivate da poco: Federico Franchi, in arte DJ Zenith, è mancato nel weekend.
Non ci sono ancora notizie certe sulla morte, ma sembra aver sempre più credito quella di un malore.

Zenith aveva 43 anni e fin dagli anni ’90 era noto sulla scena rave e non solo.
Pioniere di hard trance e hardstyle tra i dj e producer italiani, era molto noto in Germania e Svizzera per le sue numerose serate in quei Paesi e per la sua presenza costante nelle line up di eventi importanti come Energy e altri festival di natura rave.

In diverse occasioni le sue tracce hanno riscosso successo anche al dui fuori della scena dei generi che era solito suonare. La sua hit più grande, ironia della sorte, è stata ‘Cream’ che aveva firmato con il suo nome e cognome, Federico Franchi, e non come Zenith.

Zenith godeva di enorme credibilità e stima da parte di colleghi, fan e addetti ai lavori, per la sua attitudine e per il modo di lavorare che l’hanno portato ad essere una figura rispettatissima lungo una carriera di oltre 20 anni.

La redazione di Pressbeat si unsice al dolore di famigliari e amici.


Rispondi